Il Nobili vince la quarta edizione RoboCup

Il Nobili vince la quarta edizione RoboCup

Si è svolta in più fasi la sfida che ha coinvolto l’IIS Nobili e altre scuole provenienti da sei regione italiane, dalla Lombardia alla Puglia, che per due settimane si sono sfidate realizzando quattro progetti con RobotStudio e rispondendo alle domande sul linguaggio di programmazione RAPID

Sono stati 250 gli studenti coinvolti che hanno gareggiato per vincere. A seguito di una prima fase più tecnica (https://www.youtube.com/watch?v=MAiaKzzWe9A) la seconda parte del contest ha visto i nostri ragazzi impegnati in prove a quiz e costruttive conversazioni con esperti del settore come il dott. Franti della casa editrice Hoepli e l’ing. Remo Sala di Fondazione Politecnico. Nulla di più utile per gli studenti, i quali hanno avuto occasione di riflettere sulla motivazione, sul valore professionale e sulla formazione che li riguarda e li coinvolge.

Seppur a distanza, l’Istituto Nobili di Reggio Emilia è riuscito a trionfare ed è così stato nominato vincitore della quarta edizione RoboCup indetta da ABB educational. (https://www.youtube.com/watch?v=k6NYh1I5l98)

ABB come premio offrirà alla scuola due giornate di esami con rilascio di attestato di competenza e garantirà la disponibilità a partecipare alle giornate aperte di orientamento con un loro tecnico e un robot targato ABB.

“La voglia di vincere e fare bene era forte rispetto alla prima fase novembre (https://www.youtube.com/watch?v=MAiaKzzWe9A) – spiega lo studente Adam Ibrahim – la fiducia arrivata dalle esercitazioni fatte i giorni prima della finale è stata fondamentale” e così continuano ancora i compagni di gara Mattia Prandi, Mattia Saccheggiano, Schioup Catalin e Manuel Mirabito: “Durante la gara abbiamo capito che qualcosa sarebbe successo, sentivamo brividi e tensione nell’aria. Fruttifero e sorprendente lo spirito di squadra che è emerso; è stato emozionante far brillare così in alto la nostra scuola”. 

Grande entusiasmo quindi quello che rimane dopo questa vittoria, seppur a distanza è stato per gli alunni incredibilmente utile lavorare con altre scuole e sfidarsi in maniera costruttiva e leale. Di certo un’esperienza altamente formativa per tutti gli istituti da tutta Italia. Ottima l’organizzazione anche a distanza. Lavorare in sinergia con il territorio e con le sue risorse è sempre occasione di vanto, nonché aspetto fondamentale della nostra realtà scolastica.

 423 total views,  1 views today

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com