Concorso Giulia Maramotti 2017 – 2018

Concorso Giulia Maramotti 2017 – 2018

Come ogni anno si è rinnovato l’atteso appuntamento con il Concorso Giulia Maramotti che, promosso dall’omonima Fondazione e da Soroptimist Reggio Emilia, ha portato premi e soddisfazioni agli alunni dell’indirizzo Moda del nostro Istituto. Ad accogliere gli studenti nell’Aula Magna dell’Università di Modena e Reggio Emilia in occasione delle premiazioni è stato il presidente del gruppo Max Mara Luigi Maramotti che ha sottolineato la grande maturità e abilità dei ragazzi del Nobili e del Chierici nel concretizzare il tema dell’anno, “Uno stile da favola”.

“Oggi qui vedo una magia, un sogno – ha dichiarato – le favole sono diventate realtà perché la moda è una magia che trasforma un’idea in un oggetto tridimensionale. La moda è alchimia, trasforma uno schizzo in un abito da indossare, ma per raggiungere un buon risultato la creatività non basta, occorrono studio e competenze”. All’evento sono intervenuti anche Giorgia Iasoni, presidente di Soroptimist, Maria Cristina Martini, docente di Unimore, il famoso costumista Alessandro Lai che, forte di una lunga collaborazione con i maggiori registi, ha tenuto il seguito incontro dal titolo “Il costumista non fa lo stilista”.

Grande è stata poi l’emozione durante le premiazioni che per il nostro Istituto ha portato ai seguenti riconoscimenti:

  • Primo classificato: Juan Camilo Lopez Vasquez (VC) per la capacità di rielaborazione del costume da favola Hansel e Gretel in chiave moderna, premiato anche con uno stage di tre mesi a Max Mara
  • Secondo classificato: Diana Consiglia (VC) per la sofisticata ricerca e la presentazione con un tratto grafico accurato e originale della favola Scarpette Rosse
  • Terzo classificato: Martina Viscera (VB) per l’interessante scelta del materiale e per lo stile e la cura nei dettagli del capo relativo alla fiaba Maleficent.

Due menzioni speciali sono state inoltre assegnate a Annalisa Lo Sardo (VA), per l’impegno dimostrato e l’accurata presentazione del progetto e dell’abbigliamento relativo alla favola la Sirenetta, e a Ylenia Silvia Del Giudice (VA) per la rielaborazione e l’attualizzazione della favola di Cenerentola. I capi realizzati sono il frutto di un lungo e accurato lavoro curato dai nostri docenti di indirizzo in collaborazione con gli esperti di Max Mara, progetto iniziato lo scorso anno con la parte di Disegno a cui sono seguite le parti di Modello e Confezione. A tutti i partecipanti delle tre classi quinte del Professionale Moda e ai loro docenti vanno i complimenti di tutto l’Istituto.

 

 

 312 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com